Blog: http://freedombells.ilcannocchiale.it

parola di khomeini

'' l'islam prospetta come imminente a tutti i maschi adulti, ammesso che non siano disabili ed  incapaci, il fatto che si debbano preparare alla conquista di altri paesi, in modo che l'ordine dell'islam possa essere obbedito in tutti paesi del mondo.
Tuttavia coloro che studiano la Guerra Santa Islamica capiranno il perchè l'islam vuole conquistare il mondo intero.......coloro che non sanno niente di islam pensano che esso metta in guardia contro la guerra. Quelli che affermano ciò sono degli stupidi. L'islam dice:uccidete tutti i miscredenti, proprio come loro avrebbero ucciso tutti voi! Ciò significa forse che i musulmani dovrebbero star seduti  fin quando( i miscredenti) non li abbiano annientati? L'islam dice: uccideteli ( i non-musulmani) passateli a fil di spada e disperdete ( i loro eserciti). Ciò significa forse rimaner sedut sin quando i non-musulmani ci abbiano sopraffatto? L'islam dice: uccidete al servizio di Allah coloro che potrebbero volervi uccidere! Ciò significa forse che dovremmo arrenderci al nemico? L'islam dice: tutto quanto esiste di buono, esiste grazie alla spada e all'ombra della spada! La gente non può essere resa obbediente se non con la spada! La spada è la chiave per il Paradiso, che si aprirà soltanto per i Sacri Combattenti! Esistono centinaia di altri salmi (coranici) e di ahadit che spingono i musulmani a valorizzare la guerra e a combattere. Tutto ciò significa forse che l'islam è una religione che impedisce agli uomini di far guerra? Io sputo su quelle sciocche anime che affermano una cosa simile''

                           ayatollah Ruollah Khomeini

Riflettiamo su queste parole, le parole di quello he è stato forse il più prestigios leader musulmano del secolo scorso, l'iraniano che ha precorso ideologicamente lo ''shock of civilization'' che ci troviamo a vivere. Ora che l'Iran è in mano a Mahmud Ahmadinejad, khomeinista ortodosso e riconosciuto terrorista, ora che l'Iran ha l'atomica, riflettiamo sul pensiero di quest'uomo e rendiamoci conto che non era solo il macellaio di Baghdad un sostenitore del terrorismo islamico internazionale. Forse la provocazione iraniana è più pericolosa perchè fu sostenuta da un uomo immensamente più carismatico e che ora ha un pericolosissimo erede.
Aiutiamo la dissidenza iraniana all'estero a cercare di destabilizzare questo regime canaglia, vero padre di tutti i bin Laden a venire

                                              Andrea Sartori

                  non prevalebunt


 

Pubblicato il 18/7/2005 alle 22.46 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web